Assicurazione a Valore Intero

*E’ consigliabile, per una maggior comprensione, leggere prima gli argomenti relativi a “Sottoassicurazione – La Regola Proporzionale  e “Sovrassicurazione” o guardare l’apposito video che troverai negli articoli indicati).

L’Assicurazione a Valore Intero è una formula di Assicurazione nella quale le somme assicurate devono corrispondere necessariamente al valore reale delle cose assicurate.

E’ il nome stesso “a valore intero” che ci aiuta a capire. Non posso assicurare una parte del bene, ma devo assicurarlo per intero.

Un esempio

Se stipulo una polizza per la mia abitazione non posso decidere di assicurare le 2 pareti di maggior valore, o la camera da letto piuttosto che la cucina. Devo assicurarla per intero. Per cui se so che il suo valore di ricostruzione a nuovo (leggi Incendio) è di €100.000,00, non posso comunicare all’Assicuratore un valore più basso, altrimenti c’è Sottoassicurazione e in caso di sinistro verrà applicata, per il calcolo dell’importo da liquidare, la regola proporzionale (leggi Sottoassicurazione – Regola Proporzionale).

Ricordati di aggiornare le somme assicurate

Quando l’Assicurazione viene prestata con questa formula è necessario negli anni aggiornare le somme assicurate in polizza perché il valore reale dei beni assicurati varia nel tempo (ricostruire la mia casa oggi può costare molto meno che ricostruirla tra 10 anni) e si rischia, in caso di sinistro, di ottenere un indennizzo molto inferiore in confronto al danno effettivamente subito.

Solitamente è la garanzia Incendio che viene prestata a Valore Intero.

[youtube]qaymATwU-o8[/youtube]

0 0 votes
Vota Articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x