Press "Enter" to skip to content

Cos’è e cosa copre la Polizza Capofamiglia?

Polizza Capofamiglia: una forma di Responsabilità Civile

Tra le forme assicurative che rientrano nella tutela della casa c’è anche la cosiddetta Polizza Capofamiglia, una forma di Responsabilità Civile che tutela non solo il “capofamiglia”, ma tutto il nucleo familiare per danni provocati a terzi.

La Polizza Capofamiglia ha lo scopo di tutelare l’intero nucleo familiare dai danni provocati a persone, animali o beni. Rientrando in un settore specifico come quello delle attività quotidiane e domestiche, spesso viene accostata o accorpata ad altre tipologie di Assicurazioni per la Casa.

Chi tutela la Polizza Capofamiglia?

Ad essere tutelati da questo tipo di polizza sono tutti i soggetti facente parte del nucleo familiare, compresi i figli minorenni, ma anche collaboratori domestici e animali.

Cosa copre questa Assicurazione?

L’assicurazione sul Capofamiglia copre sia dai danni a terzi che ai loro beni e solitamente comprende coperture relative a:

Conduzione dei locali

Tutti quei danni provocati a terzi svolgendo attività domestiche e di manutenzione della propria abitazione. Può includere anche la seconda casa, box, giardini, cantine e, nel caso si abiti in un condominio, anche le zone ad uso comune.

Danni da Acqua

Cioè i danni provocati a terzi dalle tubature della propria casa.

Collaboratori domestici

Vale a dire gli infortuni dei propri collaboratori domestici durante lo svolgimento delle proprie mansioni. Se il collaboratore è regolarmente assunto, il rapporto tra i due soggetti è molto simile a quello di un dipendente con il proprio datore di lavoro e la Polizza Capofamiglia tutela quest’ultimo in caso di infortunio del proprio collaboratore.

Danni di minori

Capita a volte che a recare danni più o meno seri sia un figlio minorenne. Grazie a questa polizza, il minore è tutelato (ad esempio, anche nel caso di incidente alla guida di un veicolo prima di aver preso la patente).

Animali domestici

Questo è uno dei punti più complessi di questa assicurazione. Una compagnia per decidere di voler assicurare un animale domestico dai possibili danni che potrebbe recare, deve analizzare attentamente caso per caso. Non ci sono quindi indicazioni precise e sempre uguali, ma variano da compagnia a compagnia. Basti pensare a come poter stabilire se un cane può essere ritenuto pericoloso o meno (al di là della razza). In questo caso il consiglio che vi diamo è quello di confrontare bene le clausole riguardanti razza, tipologia di animale e, soprattutto, fare attenzione alle Franchigie.

0 0 vote
Vota Articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
©2021 AmicoAssicuratore.it by IOCOS di G.C. - via F. Baracca trav. De Salvo 15, 89123 Reggio di Calabria - 02758080804 - RC-192780
Marchi e Copyright di terze parti: Altri marchi, nomi di prodotti, nomi d'azienda e loghi contenuti in questo sito possono essere marchi di proprieta' o marchi registrati dei rispettivi proprietari.
0
Se hai qualche domanda, lasciaci un commentox
()
x