Aprile 23, 2024
bonus internet voucher 300 euro

Nonostante la scadenza sia al prossimo 31 dicembre 2023, per ottenere il Bonus Internet Voucher 300 euro conviene affrettarsi. Le risorse destinate all’incentivo sono infatti destinate ad esaurirsi, essendo limitate a soli 589 milioni di euro.
Scopriamo quindi in dettaglio come è possibile partecipare al Bando Voucher Banda Larga per le PMI.

Che cos’è il Voucher connettività

Il Bonus Internet per le PMI è uno sconto frontale sul costo di abbonamento ad una offerta di connessione ultraveloce, del valore di 300 €. Inizialmente previsto per le sole micro, piccole e medie imprese, l’incentivo economico è stato esteso, lo scorso maggio 2022, anche alle persone fisiche titolari di partita Iva che esercitano una professione intellettuale o una professione non organizzata.
Per chi avesse dubbi su cosa si intende per “professione intellettuale”, il riferimento è l’Art.2229 del Codice Civile, nel quale è specificato che trattasi di quelle attività lavorative per le quali è anche necessario iscriversi in albi ed elenchi (medici, avvocati, ecc.). Per “professione non organizzata” si intende invece quell’attività di lavoro che non è per l’appunto organizzata in ordini e collegi.
I Voucher disponibili sono di quattro tipi distinti, due da 300 €, uno da 500 € ed uno da 2.000 €.

Bonus Internet Voucher 300 €: A1 e A2

Il Voucher di base, del valore di 300 €, può essere ricevuto a fronte di un abbonamento della durata di 18 mesi, che garantisca, in alternativa:

  • (A1) una velocità massima in download compresa tra i 30 Mbit/s ed i 300 Mbit/s;
  • (A2) una velocità massima in download compresa tra i 300 Mbit/s ed 1 Gbit/s.

Se il costo di allaccio alla rete – nel caso in cui la velocità di download sia pari a 1 Gbit/ssostenuto direttamente dal richiedente il Voucher, quest’ultimo può essere incrementato di ulteriori 500 €.

Bonus Internet Voucher 500 €: B

Il Voucher B ha un valore di 500 € e viene erogato per coloro che sottoscrivono un abbonamento della durata di 18 mesi che garantisca una velocità massima in download compresa tra i 300 Mbit/s ed 1 Gbit/s, con una soglia di banda minima garantita pari ad almeno 30 Mbit/s. Anche in tale caso, se il costo di allaccio alla rete è direttamente sostenuto dal richiedente, il Voucher può essere incrementato di ulteriori 500 €.

Bonus Internet Voucher 2.000 €: C

Il Voucher C ha un valore di 2.000 € e viene erogato per coloro che sottoscrivono un abbonamento della durata di 24 mesi che garantisca una velocità massima in download superiore ad 1 Gbit/s, con una soglia di banda minima garantita pari ad almeno 100 Mbit/s. Anche in tal caso è previsto un incremento di ulteriori 500 € nel caso in cui il costo di allaccio alla rete sia sostenuto direttamente dal richiedente.

Come richiedere il Voucher Banda Larga per le PMI

La richiesta del Voucher può essere fatta ad un qualsiasi operatore delle telecomunicazioni accreditato.
Ricordiamo che con il Decreto dello scorso 10 luglio 2023, il Ministero ha rimodulato l’allocazione delle risorse rimanenti come segue:

  • il 72,5% del totale rimanente viene destinato all’erogazione dei Voucher C;
  • il 14% all’erogazione dei Voucher B;
  • il 13,5% all’erogazione dei Voucher A1 (13%) e A2 (0,5%).