Aprile 23, 2024
RCA temporanea auto

Risulta sempre più diffusa, nel nostro paese, l’esigenza di muoversi alternando vari mezzi di trasporto. Un tempo – neanche tento lontano – si usava l’auto quotidianamente: per andare a lavoro, per fare la spesa, per le nostre uscite del week end. Oggi sembra non essere proprio più così, tanto da rendere sempre più appetibile l’RCA temporanea auto. In questo articolo scopriremo tutto quello che è necessario sapere sulle polizze assicurative auto temporanee.

Cosa è l’RCA temporanea auto

Sono talmente poche le compagnie assicurative che la propongono che sembra legittimo chiedersi se effettivamente esista l’assicurazione auto temporanea. La risposta al quesito è comunque positiva: in seguito tratteremo delle imprese di assicurazione che la propongono.
Per adesso limitiamoci a definire esattamente – in generale – che cosa sono le polizze assicurative auto temporanee.
Di fatto si tratta né più né meno di una classica polizza RCA, solo che anziché assicurare l’auto per un anno, con tacito rinnovo e senza obbligo di disdetta, copre il mezzo per periodi più limitati nel tempo.
Esistono vari periodi di copertura temporanei, che vanno da uno, tre, cinque giorni – ad esempio un assicurazione temporanea per esportazione auto – a coperture mensili, trimestrali o semestrali.
Le polizze assicurative auto temporanee possono comprendere anche le consuete garanzie supplementari all’RCA: incendio, furto, atti vandalici, cristalli, ecc.

Perché utilizzare una RCA temporanea

Ovviamente l’utilizzo di una assicurazione temporanea auto per 2 giorni o per un mese non serve solo a chi fa un uso minimo del proprio veicolo, relegandolo – per il resto del tempo – in un garage privato. Esistono dei casi in cui effettivamente ha poco senso assicurarsi per un anno intero. Vediamo di quali casi parliamo.
Un primo caso già accennato è quello nel quale dobbiamo trasportare un veicolo oltreconfine perché venduto all’estero. Dal momento che il viaggio non durerà più di qualche giorno, ha poco senso stipulare una polizza RCA normale.
Altra ipotesi è quella relativa ad un veicolo da rottamare, che viene solo assicurato per il viaggio sino al deposito.
Infine, possiamo considerare anche il caso di una assicurazione temporanea per autocarro: supponiamo che una piccola impresa abbia intestato un vecchio mezzo parcheggiato in una rimessa privata, da mettere in funzione solamente in alcune occasioni specifiche, come quelle relative a maggiori carichi di lavoro. E’ chiaro che una RCA temporanea auto può essere la soluzione migliore.

Quanto costano le polizze assicurative auto temporanee?

Il premio medio di una polizza temporanea, se rapportato ad un contratto annuale, risulta sempre in proporzione più alto. Una proporzione che cresce al diminuire della durata della copertura.
Per fare un esempio semplice, se una RCA annuale per il nostro veicolo costa 500 €, la copertura per un solo giorno dovrebbe aggirarsi intorno ai 75 €. Di fatto, si tratta di soluzioni solitamente non economicissime.

Le compagnie che offrono l’RCA temporanea auto

Come precedentemente accennato, non sono molte le compagnie che offrono il servizio di copertura RCA temporaneo. Assai spesso questa tipologia di polizze si trova intermediata da broker o agenzie specializzate. Tra i più importanti brand assicurativi che possono coprire il rischio RCA con polizze temporanee segnaliamo Allianz, UnipolSai e Vittoria Assicurazioni.