Covid-19 e Casse professionali. Prima parte

da | Previdenza, R.C. professionale | 0 commenti

Covid-19 e Casse professionali. Prima parte

da | Previdenza, R.C. professionale | 0 commenti

Quali sono le strategie, gli atti, gli strumenti messi in campo dal variegato mondo degli Enti previdenziali professionali a supporto dei propri iscritti, per affrontare al meglio la situazione emergenziale determinata dal Covid-19? Esaminiamone di seguito tutti i dettagli, Cassa per Cassa.

Cassa forense

L’Ente previdenziale degli avvocati ha sospeso i versamenti e adempimenti previdenziali fino almeno al prossimo 30 settembre 2020.
È stata inoltre prevista, per gli iscritti e le loro famiglie, la possibilità di attivare una tessera gratuita che consente di accedere a speciali sconti per prestazioni sanitarie svolte in strutture convenzionate. Tra le prestazioni sanitarie aggiuntive segnaliamo la possibilità – per gli iscritti che presentano sintomi riconducibili al’epidemia – di effettuare 24 ore su 24 consulti medici in videochiamata o via telefono con il Servizio Medico dedicato AON.
Segnaliamo infine la attivazione di due bandi per l’erogazione di contributi per i canoni di locazione, che prevedono il rimborso del 50% della spesa dal 1 febbraio al 30 aprile 2020 e alcune convenzioni per l’accesso al credito agevolato (Banca Popolare di Sondrio, Banca Nazionale del Lavoro, Cassa Depositi e Prestiti).

Cassa del notariato

L’Ente previdenziale dei notai ha sospeso i versamenti previdenziali dal 20 marzo al 26 maggio 2020.
Tra le prestazioni sanitarie menzioniamo l’estensione delle garanzie indennitarie del piano sanitario base ai ricoveri e alla quarantena domiciliare per positività al Covid-19.
Menzioniamo infine la possibilità di ottenere un finanziamento di liquidità a condizioni agevolate presso gli sportelli UBI.

Inarcassa

La Cassa previdenziale di ingegneri ed architetti posticipa il pagamento dei contributi minimi 2020, in scadenza i prossimi 30 giugno e 30 settembre al 31 dicembre 2020 (i rateali riprenderanno dal prossimo 31 agosto).
È inoltre stato sottoscritto un accordo con RMB Salute che va ad integrare la copertura sanitaria di base con una garanzia gratuita aggiuntiva, senza limite di età, per patologie conseguenti al Covid-19. La copertura prevede una indennità giornaliera da ricovero più una indennità aggiuntiva una tantum da convalescenza post terapia intensiva.
Sono poi previsti, per gli associati, finanziamenti agevolati, da restituire in cinque anni senza interessi, grazie ad una convenzione con la Banca Popolare di Sondrio.
Infine, segnaliamo l’erogazione da parte della Cassa di uno speciale sussidio una tantum per nucleo familiare colpito da Covid-19 per decesso, ricovero o semplice positività al tampone.

Cassa Dottori Commercialisti

La CNPADC sospende i versamenti dei contributi previdenziali in scadenza nel periodo dal 23 febbraio al 31 ottobre 2020.
La polizza sanitaria base è stata quindi integrata fino alla scadenza contrattuale del prossimo 31/12/2022 con garanzie indennitarie specifiche per quarantene domiciliariricoveri Covid-19.
La Cassa riconosce inoltre contributi assistenziali per gli iscritti che abbiano o debbano sottoscrivere contratti di finanziamento dal 23/02/2020 al 31/12/2020.

ENPAV

Per i veterinari il pagamento dei contributi e delle rate dei prestiti erogate dall’Ente è sospeso sino al prossimo settembre 2020.
Sono inoltre previsti sussidi economici straordinari una tantum a seguito di ricovero – in terapia intensiva o meno – o quarantena domiciliare a seguito di positività da Covid-19.
L’Ente fornirà infine finanziamenti agevolati agli iscritti colpiti da diminuzione del fatturato a causa della pandemia.

Cassa dei consulenti del lavoro

I consulenti del lavoro hanno facoltà di concentrare il versamento della contribuzione 2020 negli ultimi quattro mesi dell’anno. Sono inoltre sospese sino a settembre prossimo tutte le rateazioni in corso.
Ai consulenti per i quali fosse stato disposto dalle Autorità sanitarie un periodo di quarantenaisolamento o ricovero in strutture ospedaliere, l’Ente riconosce una provvidenza straordinaria. È stata inoltre sottoscritta dall’ENPACL una copertura collettiva caso morte, senza oneri per gli iscritti.
Sono infine attive alcune convenzioni per l’accesso al credito agevolato (Banca Popolare di Sondrio, Banca Nazionale del Lavoro, Cassa Depositi e Prestiti).

0 0 vote
Vota Articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0 0 vote
Vota Articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Riccardo Cantini

Riccardo Cantini

Autore articolo

Nato a Piombino (LI) nel 1969, vive a Firenze da circa trent’anni. Laureato in filosofia, è stato editor e product manager per diverse realtà editoriali fiorentine. Da oltre dieci anni svolge l’attività di consulente assicurativo. Si interessa in particolare di soluzioni assicurative per le PMI, di previdenza integrativa e di soluzioni d’investimento assicurativo.
Riccardo Cantini
Riccardo Cantini

Autore Articolo

Nato a Piombino (LI) nel 1969, vive a Firenze da circa trent’anni. Laureato in filosofia, è stato editor e product manager per diverse realtà editoriali fiorentine. Da oltre dieci anni svolge l’attività di consulente assicurativo. Si interessa in particolare di soluzioni assicurative per le PMI, di previdenza integrativa e di soluzioni d’investimento assicurativo.Nato a Piombino (LI) nel 1969, vive a Firenze da circa trent’anni. Laureato in filosofia, è stato editor e product manager per diverse realtà editoriali fiorentine. Da oltre dieci anni svolge l’attività di consulente assicurativo. Si interessa in particolare di soluzioni assicurative per le PMI, di previdenza integrativa e di soluzioni d’investimento assicurativo.

Ricevi tutte le novità sulle assicurazioni

Utilizzo dei servizi (obbligatorio)

utilizzo dei dati (facoltativo)

10 + 8 =

Ricevi tutte le novità sulle assicurazioni

Utilizzo dei servizi (obbligatorio)

utilizzo dei dati (facoltativo)

2 + 8 =